Ultima modifica: 10 Luglio 2020

Pina Vergara – Notizie e Haiku

Ecco chi è Pina Vergara

Odio le presentazioni, si finisce per fare l’elenco di quello che sappiamo fare o abbiamo fatto, preferisco comunicare creando, che sia un personaggio comico, una psicologia drammatica, un soggetto, uno scritto, un copione, una poesia, un saggio, un’intervista, l’importante è che serva, perché se non serve allora ciò che faccio è inutile….

Sono affascinata dalle storie marginali, scomode, oscene, per questo sono legata alla psicologia della Sciantosa che vive di Strada e racconta la Vita a suon di “mosse”!

Mi affascina la poesia della vita che l’Arte riesce a svelare soprattutto nel brutto, lo scarto, che è il contrappunto scenico, il gobbo di Notredame che canta la sua bellezza.

Voglio credere che all’ottavo giorno Dio abbia creato il Teatro, rendendosi conto di aver danzato, inventato, dipinto, scolpito, scritto e cantato per partorire i Mondi e i suoi abitanti e il loro Tempio del perdono. Il teatro è il primo tempio laico e sacro in cui si può imparare a comprendere, abbracciare e perdonare ciò che altrove ed altrimenti non sarebbe comprensibile, capibile e perdonabile. Impariamo dai personaggi ad immedesimarci in qualcuno che nella vita ci farebbe paura, rabbia, ribrezzo e che per niente al mondo saremmo disposti a comprendere e perdonare, per questo siamo salvati ogni volta che leggiamo una storia, guardiamo un film, partecipiamo a uno spettacolo, perché alleniamo il cuore a vedere e l’intelligenza a sperare, sì, mi piace pensare che la speranza sia un’intelligenza.

L’Arte e la Cultura hanno il potere di farci provare l’orgasmo artistico, un qualcosa di molto simile all’estasi spirituale e all’orgasmo carnale e rispetto a questo tipo di orgasmo vado in astinenza e vorrei che andassimo tutti; l’Arte crea uno shock, il colpo di scena che ci smaschera, mette di fronte al fatto compiuto, alla nostra nudità, e questo è osceno, entusiasmante e ci attrae, mi attrae.

Beh, il Teatro è ovunque, mi piace pensare che laddove si uniscano due o più persone lì c’è il Teatro che per me è un’”empatiagogia”, una parola bizzarro che mi son divertita ad inventare come unione di empatia, studio e pedagogia, sempre colpa del greco… per anni ho dormito con il vocabolario sul letto, una fissa dormire sempre con qualche libro accanto, orgasmo… artistico… assicurato…

Vi condivido il mio motto che racchiude un po’ ciò che sono…

“ Non lasciare mai volare via i desideri, non ti accontentare, l’Anima ha il coraggio di volare…

Sii Folle, senza ritegno, con i Piedi per Aria e la Testa per Terra…

Non dimenticare mai la tua Passione, perché essa è il Sorriso della tua Anima

Ti permette di Vivere e non Sopravvivere, di vivere per sempre del fanciullino che è in te…”

Pagina You Tube: L’Angolo di Monna Pina

Pagina Facebook: MonnaPina Vergara

Instagram: #pinavergara

HAIKU

[wpdevart_youtube caption=”” align=”left”]O6TvRbjUULk[/wpdevart_youtube]

[wpdevart_youtube caption=”” align=”left”]fsiTXq7P4Rc[/wpdevart_youtube]

[wpdevart_youtube ]kHZzfKWeGWA[/wpdevart_youtube]

[wpdevart_youtube]8fa3ErzZ-tM[/wpdevart_youtube]

[wpdevart_youtube]E7hzu9-_yeA[/wpdevart_youtube]

[wpdevart_youtube]1eGwnQk6gms[/wpdevart_youtube]
[wpdevart_youtube]JmUbP6nqZDo[/wpdevart_youtube]




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi